Concessionario Ministeriale per il Tribunale di Mantova Iscrizione elenco Ministero della Giustizia P.D.G del 4 Maggio 2015
Procedura competitiva per la vendita di rami du0092azienda

Prezzo base € 400.000,00

Tipo di vendita: Senza incanto

Procedura: FALLIMENTARE 84/2013

In vendita

Numero Procedura 84/2013
Tipo Procedura FALLIMENTARE
Numero IVG 84/13/FA
Tipo vendita Senza incanto
Descrizione vendita Vendita senza incanto il giorno 26/05/2017 ore 12:00
Informazioni aggiuntive sulla vendita Vendita senza incanto il giorno 26/05/2017 ore 12:00
Prezzo base € 400.000,00
Tribunale Tribunale di MANTOVA

Soggetti

Custode
Nome IVG Mantova
Giudice
Nome De Simone Laura

Ultimo aggiornamento 15/05/2017 16:56

Scheda pubblicata sul sito IVG il 15/05/2017 16:56

Contatta IVG
Logo

Mantova
Concessionario Ministeriale per il Tribunale di Mantova Iscrizione elenco Ministero della Giustizia P.D.G del 4 Maggio 2015


IVG: Mantova
Indirizzo: via primo maggio, 3
Cap: 46030 - Provincia: MN
Città: SAN GIORGIO DI MANTOVA
Rif bene: FALLIMENTARE 84/2013
Titolo: Procedura competitiva per la vendita di rami du0092azienda
Stampa Scheda

Dettaglio Lotto

Genere AZIENDE
Categoria ALTRA CATEGORIA
Titolo Procedura competitiva per la vendita di rami du0092azienda

Dettaglio Beni

Tipologia ALTRA CATEGORIA
Categoria ALTRO
Descrizione

Procedura competitiva per la vendita di rami du0092aziendarnIl sottoscritto Curatore fallimentare Dott. Davide Bardini, rende noto che sono in vendita, ai sensi dellu0092art. 107 L.F., in LOTTO UNICO INSCINDIBILE, i beni materiali ed immateriali destinati allu0092esercizio dei rami aziendali u0093Automotiveu0094 e u0093Barre maisu0094 di proprietà della società fallita Grecav Auto Srl.rnIl prezzo base è fissato in euro 400.000 (quattrocentomila/00). I beni materiali in vendita sono descritti nella perizia di stima redatta SOVEMO Srl consultabile presso lo studio del Curatore e pubblicata, con il presente bando, in data room del portale www.fallimentimantova.com nonché sui siti www.astegiudiziarie.it, www.astalegale.net e www.ivgmantova.it. La componente immateriale è costituita da disegni, progetti, file operativi, modelli di utilità, marchi ed ogni altra informazione aziendale su supporto informatico o cartaceo attinente la produzione di Minicar.rnMODALITAu0092 DI PRESENTAZIONE DELLu0092OFFERTA. Il deposito dellu0092offerta si effettua, in busta chiusa, presso lo studio del Curatore in Mantova, Via Cesare Battisti 9 nei giorni lavorativi (escluso il sabato) nellu0092orario di ufficio (mattina dalle 9,00 alle 13,00; pomeriggio dalle 15,00 alle 18,00) tassativamente entro le ore 18 del giorno 25 maggio 2017. Lu0092offerta sarà considerata valida solo se accompagnata dal deposito di una cauzione di importo non inferiore al 10% del prezzo offerto da effettuarsi con le modalità di cui ai punti successivi. Lu0092offerta è da considerarsi irrevocabile. rnCONTENUTO DELLu0092OFFERTA ED ALLEGATI. Lu0092offerta deve contenere:rn1) i dati dellu0092offerente:rn-tse persona fisica: cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale (ed eventualmente la partita Iva), domicilio e recapito telefonico;rn-tse società: denominazione, sede legale, codice fiscale, partita Iva e generalità del legale rappresentante, recapito telefonico;rn-tnon sono ammesse offerte per persona fisica o giuridica da nominare;rn2) lu0092indicazione del prezzo offerto, non inferiore al prezzo base, a pena du0092inefficacia;rn3) indirizzo PEC a cui il Curatore effettuerà le comunicazioni.rnAllu0092offerta dovrà essere allegata:rn-tassegno circolare intestato a u0093Fallimento 84/2013 Trib. Mantovau0094 per il versamento della cauzione;rn-tla fotocopia di un valido documento du0092identità degli offerenti, se persone fisiche;rn-tla fotocopia di un valido documento di identità del legale rappresentante ed una fotocopia della visura C.C.I.A.A. aggiornata, se società.rnAGGIUDICAZIONE DEL LOTTO UNICO. Alle ore 12 del giorno 26 maggio 2017, presso lo studio del curatore come sopra indicato, si procederà allu0092apertura delle buste. In presenza di unico offerente si procederà allu0092aggiudicazione del lotto in favore di tale unico offerente; in presenza di più offerte si procederà ad indire, seduta stante, una gara informale al rialzo a partire dallu0092offerta più elevata, con rilanci minimi di euro 5.000 (cinquemila/00). Conclusasi la gara informale al rialzo lu0092aggiudicazione dovrà ritenersi definitiva ed entro le ore 12 del giorno successivo lu0092aggiudicatario provvisorio dovrà provvedere al versamento, tramite assegno circolare, dellu0092integrazione della cauzione, se dovuta. In caso di mancato versamento dellu0092integrazione, si procederà ai sensi dellu0092art. 587 c.p.c.rnCONDIZIONI DI VENDITA. I beni sono posti in vendita, fermo il disposto dellu0092art. 2922 C.C., nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano anche in riferimento alla L. n.47/85, a vincoli o servitù esistenti, abitabilità, licenze, permessi e autorizzazioni di qualsivoglia genere e alle disposizioni in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro e conformità alla legge di luoghi, attrezzature ed impianti ivi esistenti. Eventuali adeguamenti alle prescrizioni di legge o al contenuto di atti e regolamenti emanati dalle autorità preposte alla loro osservanza saranno ad esclusivo carico dellu0092aggiudicatario. Il presente avviso non costituisce obbligo per gli organi della procedura fallimentare o impegno di alienazione nei confronti di eventuali offerenti fino al momento della sottoscrizione dellu0092atto notarile di trasferimento du0092azienda per la stipula del quale di identifica sin du0092ora il Notaio Daniele Molinari in Mantova con oneri e costi interamente a carico dellu0092aggiudicatario. Farà carico agli offerenti dimostrare la loro identità personale ed i poteri di firma in caso di offerta per conto di società e/o ente di altra natura. La presentazione dellu0092offerta comporta la conoscenza del presente avviso, della perizia e degli altri documenti allegati e costituisce accettazione delle condizioni della vendita. Il rogito notarile di trasferimento potrà tenersi non oltre 30 (trenta) giorni dalla data dellu0092aggiudicazione. rnREGIME FISCALE. La vendita, trattandosi di cessione di rami du0092azienda costituiti esclusivamente da beni mobili materiali ed immateriali, è soggetta ad imposta di registro proporzionale con aliquota del 3%. In caso di variazione di aliquota o di imposizione per intervenute modifiche legislative successive alla data di redazione di questu0092avviso, è onere dellu0092aggiudicatario corrispondere le somme per oneri tributari nelle misure e con le modalità che saranno vigenti al momento del trasferimento, senza responsabilità per la procedura e senza diritto alla risoluzione della vendita.rnOBBLIGHI DELLu0092AGGIUDICATARIO. Lu0092aggiudicatario dovrà versare il saldo prezzo, detratto quanto già versato a titolo di cauzione, al momento della stipula dellu0092atto di trasferimento, esclusivamente tramite assegno circolare intestato a u0093Fallimento 84/2013 Trib. Mantovau0094. In caso di mancato versamento del saldo prezzo, si procederà ai sensi dellu0092art. 587 c.p.c..rnPRECISAZIONI. Si precisa che il perimetro dellu0092offerta NON COMPRENDE i beni immobili che sono di proprietà del Fallimento Massa Srl n. 35/2013 – Trib. MN il quale si è impegnato a garantirne la disponibilità in favore dellu0092aggiudicatario sino al 31/03/2018, per le sole aree ove sono attualmente collocati i beni mobili, a fronte del pagamento di unu0092indennità di occupazione mensile di euro 4.000 (quattromila/00) oltre accessori fiscali. rnINFORMAZIONI. Maggiori informazioni disponibili contattando il curatore allu0092indirizzo mail davidebardini@bardiniassociati.it nonché sui siti indicati in premessa. Si rende noto che gli interessati possono, previo appuntamento, visitare i beni posti in vendita.rnrn